Un Museo d’Arte per capire la cultura Ruandese

di Marco Marino

Uno splendido Museo d’Arte nella città di Butare nel Ruanda per conoscere la storia e le tradizioni di questo Paese come era prima del colonialismo tedesco e belga.

Un moderno edificio con sette sale dedicate (mostre temporanee, la geografia e la lingua, l’artigianato, l’architettura e le culture tradizionali, etnologia e la storia) in modo estremamente coinvolgente, attraverso la propria scuola di artigianato (è presente anche dal 1997 un centro di apprendimento artigianale), presenta una vasta raccolta di manufatti tradizionali, ceramiche e vimini, strumenti e prodotti differenti.

All’interno del negozio è possibile acquistare pezzi d’arte e di artigianato di altissima qualità a prezzi ragionevoli.

Si può anche ammirare e visitare una ricostruzione del palazzo del re e di come, questi, viveva tra il suo popolo.

Gli edifici si trovano nel cuore di un meraviglioso parco botanico assolutamente da visitare.
La struttura organizza anche spettacoli di ballo tipici della zona sulle note dei tamburi africani.

Un viaggio a 360 gradi nel passato e nella quotidianità della gente del Ruanda supportato da dipinti e fotografie esposte in un lungo corridoio interno al Museo

Un po’ di storia riguardo all’impatto del colonialismo europeo sulla storia del Ruanda, per dovere di cronaca e per rispetto alla memoria:
http://it.wikipedia.org/wiki/Genocidio_del_Ruanda

© Image: Dave Proffer

societa81
© Image: Dave Proffer
societa82
© Image: Dave Proffer
societa83
© Image: Dave Proffer
societa84
© Image: Dave Proffer
societa85
© Image: Distance Lab
societa86
© Image: Distance Lab
societa87
© Image: Colin Hepburn
societa88
© Image: Colin Hepburn
societa89
© Image: Colin Hepburn
societa90
© Image: Colin Hepburn
societa91
© Image: Colin Hepburn
societa92

A MUSEUM OF ART TO UNDERSTAND RWANDAN CULTURE

A splendid Art Museum in the city of Butare in Rwanda to knows the history and traditions of this country the way they were before the German and Belgian colonialism.

A modern building with seven dedicated rooms (temporary exhibitions, geography and language, crafts, architecture and traditional cultures, ethnology and history) in an extremely engaging, through its School of crafts (there is also the 1997, a center of learning crafts), has an extensive collection of traditional artifacts, pottery and basketry, tools and different products.

Inside the shop you can buy the highest quality pieces of art and crafts at very reasonable prices.

You can also admire and visit a reconstruction of the king’s palace and see how he lived among his people.

The buildings are located in the heart of a wonderful botanical garden one must visit.

The also organizes typical of the area dance performances to the tune of African drums.

A trip to 360 degrees in the past and in everyday life of the people of Rwanda supported by paintings and photographs on display in a long corridor inside the Museum

A bit of history about the impact of European colonialism on the history of Rwanda, to remember and respect the memory:
http://it.wikipedia.org/wiki/Genocidio_del_Ruanda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...