Le 27 perle di Quirimbas

di Marco Marino

Soprannominate Isole Fortunate, queste 27 perle fanno parte dell’arcipelago corallino di Quirimbas in Mozambico, all’interno del Parco Nazionale che porta il suo nome, una riserva naturale marina di oltre 1500 km².

La decisione di creare una riserva naturale nell’arcipelago fu presa nel 2002 dalla popolazione del luogo, che sottoscrisse la proposta avanzata dal WWF e da un’istituzione locale, il GECORENA.

Le isole, posizionate tra barriere coralline immerse in acque calde, rappresentano una straordinaria ricchezza di fauna e varietà ambientale. Tartarughe marine, delfini, squali, balene e una miriade coloratissima di pesci tropicali, sguazzano e vivono in questo paradiso acquatico.

Un’ambita meta per subacquei che grazie alle barriere coralline possono godere a pieno della magnificenza della natura e della sua grande varietà faunistica.

Ma le Quirimbas sono anche il paradiso dei pescatori locali, di quelli che non si accontentano di piccoli esemplari e che vanno a pesca di enormi tonni, marlin e sgombri. Si parla, per capirci, di pesci che passano il quintale di peso.

© Image: Safari Partners natura104

© Image: Safari Partners natura105

© Image: Safari Partners natura106

© Image: luca gargano natura107

© Image: Safari Partners natura108

© Image: Safari Partners natura109

THE 27 QUIRIMBAS’ PEARLS

Nicknamed Fortunate Islands, these 27 pearls are part of the Quirimbas’ coral archipelago in Mozambique, the National Park that has the same name, a marine nature reserve of over 1500 km².

The decision to create a nature reserve in the archipelago was taken in 2002 by the local population, who signed the proposal made by WWF and a local institution, the GECORENA.

The islands, located between the reefs immersed in warm water, represent an extraordinary wealth of wildlife and environmental variety. Sea turtles, dolphins, sharks, whales and a myriad of colorful tropical fish, splash around and live in this aquatic paradise.

A popular destination for divers due to coral reefs can fully enjoy the magnificence of nature and its wide variety of wildlife.

But the Quirimbas are also a paradise for local fishermen, those who will not settle for small specimens and go fishing of huge tunas, marlins and mackerel. There is talk, so to speak, of fish that exceed the ton of weight.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...