Una terra per l’anima: la Namibia

di Marco Marino

Se odiate la pioggia e siete alla ricerca di sole, se volete esplorare un Paese dalla disarmante bellezza, composto da grandi spazi sconfinati, ipnotici deserti, ma anche panorami marini tra i più belli del sud dell’Africa, la Namibia fa per voi… ma oltre a questo, ancor di più, verrete proiettati in un mondo dai colori caldi, avvolgenti, ricco di grande varietà faunistica e di una natura dominante su tutto: gli animali qui hanno imparato a sopravvivere nelle condizioni più estreme.

In Namibia si percepisce il senso di vastità ed infinito, in un’armonia tra natura e silenzio, ed è per questo che un viaggio in questa terra significa, prima di tutto, esperienza e cura per lo spirito, un ritrovarsi profondamente in sintonia con la natura e la sua spettacolare magnificenza e grande imponenza.

Questa nazione prende il nome dal suo deserto, il Namib, considerato il più antico del pianeta.
Viaggiando per il Paese si viene ogni giorno in contatto con la ricca mescolanza di gruppi etnici e tribali. Si possono trascorrere ore ad ascoltare le leggende degli antichi San, la musica dei Nama nel centro-sud, le tradizioni degli Himba nel nord, o le storie degli Herero nell’est.

Chi da turista è dovuto poi tornare alla sua vita di sempre, ha conosciuto una grande nostalgia e un’impellente necessità di ritornarvi quanto prima. L’esperienza che si fa qui non lascia scampo, si viene letteralmente stregati e cullati tra le braccia della nostra Madre comune, la Madre Terra…

© Image: Eric Montfort

natura127 natura126 natura125 natura124 natura123 natura122 natura121 natura120

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...