Swahili Fashion Week. L’Africa è di moda!

moda4 moda3 moda2 moda1

La moda africana è un settore in continuo e rinnovato fermento. Dal 2000 ad oggi sono aumentati esponenzialmente stilisti, modelle e sfilate.

Il Nigeria, il Sud Africa, La Tanzania e il Kenia fanno da traino per tutto il continente nero, ma il fenomeno coinvolge anche buona parte dei paesi sub-sahariani.

Ogni paese africano può vantare ormai la propria “fashion week”. In Tanzania ad esempio, il più conosciuto stilista, Mustafa Hassanali, ha creato la Swahili Fashion Week, ad oggi la più grande fonte di promozione della moda di tutta l’Africa Centrale e Orientale. Hassanali racconta: “Ci vuole molto tempo in Africa per costruire un’industria e io posso dire di aver creato l’industria del fashion nell’Africa dell’Est. Un’eredità che offro volentieri alle prossime generazioni. Ho impiegato molto tempo e fatica per farmi conoscere e apprezzare. Oggi i designer tanzaniani hanno una piattaforma per mostrare il proprio valore”. 

Proprio come espresso da Hassanali, grazie alla Swahili Fashion Week, molti altri stilisti hanno usufruito di un trampolino di lancio per una propria crescita. Un esempio molto valido e interessante è quello di Gabriel Mollel, un Masai che ha saputo portare i colori della sua tradizione nel design contemporaneo. Gabriel esporta le sue calzature fino in Olanda e reinveste parte dei suoi proventi aiutando la comunità Masai.

Insomma nel grande continente è un continuo emergere di artisti e di realtà nuove e anche ormai consolidate. Un ulteriore esempio significativo di questo fenomeno è per l’appunto il Touch of Africa, un network etico che si estende tra Botswana, Sud Africa e Gran Bretagna.

Annunci

3 risposte a “Swahili Fashion Week. L’Africa è di moda!

    • Grazie per il tuo commento Giulia. Io credo che l’Africa, e in questo caso la moda africana, abbiano molto da esprimere e da dare al mondo… Spesso visto come un continente povero, abbiamo forse sottovalutato (noi non del settore) lo sviluppo che inevitabilmente la globalizzazione ha portato in molti campi.

      Liked by 1 persona

      • Mi piacerebbe approfondire con te, vista la tua attenzione alla moda, palpabile dal tuo blog (quando e se ovviamente ne avrai voglia e tempo), qualche stilista, giusto per poterlo trattare e mostrare ai lettori.

        Leggo ad esempio il “concept” dal sito http://www.stephitalia.com del Marchio Palme: “abbigliamento Ethnic Chic. Linee che evocano il sapore della terra i colori caldi del sole e della natura, che richiamano mondi lontani, elaborate da sapienti stilisti francesi. Con l’ampia e accurata selezione di accessori, bigiotteria e abbigliamento, propone uno stile giovane e giocoso. La donna che veste PALME ha uno stile unico, multietnico e non convenzionale”.

        Argomenti che riprendono sia i miei focus (colore ed Africa) che io tuoi (moda).

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...