Caleidoscopio di colori nel deserto

Immagine889f20756630ea9d6ddd501f49268b7ebf_970x.900x600Immagine55Esiste una zona, la Namaqualand, una regione arida del Sudafrica e della Namibia, che ogni anno in primavera, da fine agosto a metà settembre, si riempie di stupendi fiori dalla varietà incredibile. Se ne possono contare infatti più di 4000 specie, ognuna con colori, forme e germinazioni particolari.
Grazie all’apporto massiccio di acqua, al termine della stagione delle piogge, e di una buona dose di sole, i campi si trasformano in un’esplosione di boccioli.
In alcuni punti, in un solo metro quadrato se ne contano dalle 10 alle 20 specie. È una scena al cui confronto anche la tavolozza di un pittore, per quanto piena di colori, sembra impallidire.

Lo spettacolare evento è meta di turisti di tutto il mondo, tanto che una parte della Little Namaqualand, conosciuta come Richtersveld, fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...